venerdì 23 novembre 2012

Cavolfiore spadellato con olive e capperi

Il cavolfiore, ho letto che è stato definito "un cavolo con la laurea" per tutte le sue buone qualità.
Come le altre verdure della sua famiglia, le Crucifere, ha una buona dose di proprietà antitumorali, è anche ricco di vitamina C e acido folico, due stimolanti per le nostre difese immunitarie.
Pensate che tre cimette di cavolfiore crudo assicurano l'apporto del 67% di fabbisogno giornliero di vitamina C.
In questa ricetta però lo mangio cotto, preferendo la cottura al vapore piuttosto che la bollitura in cui la verdura perde parte dei suoi nutrienti.

Ingredienti:
1 cavolfiore
1 cucchiaino di capperi
una decina di olive nere o taggiasche
peperoncino
olio evo
1 spicchio di aglio
sale

mercoledì 14 novembre 2012

La Pasta e Fagioli e ricordi d'infanzia


Si, sapori d'infanzia, la pasta e fagioli come la faceva la mamma!
Ho passato anni senza più gioire di questo sapore, anche perché prima non la cucinavo mai, ma qualche giorno fà ci ho voluto provare e quello che ho sentito al primo boccone mi ha portato alla mente un fiume di ricordi.
Non sò se avete mai provato quella sensazione, quasi disarmante, di un sapore o un profumo riscoperto dopo tanto tempo legato a dei  momenti precisi del vostro passato, meraviglioso.
Volevo anche partecipare ad un contest sul colore marrone nel piatto ma mi sono resa conto che ormai era scaduto....




Ingredienti:
1/2 cipolla
olio evo
400 gr di fagioli borlotti freschi o 300 di secchi
Acqua qb
1 cucchiaio di dado vegetale
(oppure fate il brodo vegetale ancora meglio)
250 gr di pasta del formato che preferite
1 rametto di Rosmarino
1 foglia di alloro


mmmmmmm buona la pasta e fagioli! E poi diciamocelo, la pentola a pressione è una grande invenzione! Io la uso spesso ed anche in questa ricetta mi è stata di aiuto e ha dimezzato i tempi di preparazione.

martedì 13 novembre 2012

Pasticcini Cestini Fragolini - II Atto

Ripubblico questa ricetta che era stata una delle mie prime pubblicazioni alla nascita del blog, perché ho trovato questo bel contest di Perle ai Porchy e Limone & Stracciatella a cui voglio assolutamente partecipare sia con la versione salta con i Muffin alla zucca e rosmarino, sia con la versione dolce con questi Pasticcini cestini fragolini.



per la base:
200 gr di farina 00
150 gr di farina di riso
100 gr di zucchero di canna grezzo
80 ml olio di mais
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 chucchiaio di aceto
1 pizzico di sale
acqua fredda

per la crema:
200 ml di panna di soia
150 ml di latte di soia o avena o riso
80 gr di zucchero di canna
scorza di limone
1 bicchiere di fragole frullate
1 cucchiaio di amido di mais
1 cucchiaio di agar agar

farcitura
fragole
limone
vino bianco
zucchero

Base: unire tutti gli ingrdienti secchi e poi l'olio, amalgamare con le mani per il processo di "sabbiatura", sempre come mi ha insegnato Cuoca Mattarella la "sabbiatura" consiste sostanzialmente nel fare assorbire l'olio alla farina e il risultato deve essere simile alla sabbia bagnata.

lunedì 12 novembre 2012

In attesa del compleanno di Paolo, Muffin alla Zucca e Rosmarino

In attesa della gara culinaria in occasione del compleanno del mio amico Super Paolino che si terrà fra due settimane io comincio a pensare, a macchinare e a scegliere...
Tema della gara: ricette tradizionali reglionali italiane, mmmmmmm, a quale regione mi posso affidare?
Alla calda e assolata Sicilia magari, in ricordo delle mie vacanze, spaghetti al pesto di pistacchi o arancini vegetariani, anzi no, alla Toscana, la ribollita che come dice Roberta "è la ricetta degli avanzi, dell'arte di elevare du' tozzi di pane vecchio e dù verdure in pura arte gastronomica...", oppure ancora Calabria, polpette di ricotta al sugo, o la Liguria, con la farinata, oppure in Trentino, canederli o spatzle... lo so già che andrò in ansia e non mi saprò decidere, aiutatemi, ma solo piatti vegetariani e o vegani, mi raccomando e tu, Dada, che sarai mia complice, abbi pazienza!
Intanto vi lascio questa ricettina, un muffin ala zucca e rosmarino, ma, occhio al rosmarino non esgerate, sennò sovrasta ogni sapore e ne approfitto anche per partecipare al contest di Limone&Stracciatella intitolato "CestiniAmo"
 

Ingredienti:
150 g di farina integrale
220 g di zucca già pulita
50 ml di olio evo oppure di mais biologico oppure una miscela dei due al 50%
noce moscata qb

martedì 6 novembre 2012

Zuppa di scarola e fagioli cannellini

Una domenica piovosa, le pulizie di casa, un pranzo quasi merenda e il mio infinito amore per i fagioli ed ecco qui, il tutto racchiuso in questo piatto adorabile.
Poi diciamocelo, i crostoni di pane abbrustolito aggiungono quel qualcosa di irresistibile a qualsiasi zuppa!


Ingredienti per 2 persone:
1 cespo di scarola
1 scatola di cannellini o 100 gr di cannellini secchi da cuocere prima
2 spicchi di aglio
pepe
olio evo
brodo vegetale
4 fette di pane

domenica 4 novembre 2012

Spatzle ai funghi pioppini

Un paio di settimane fa con un po' di amichetti abbiamo fatto una due giorni fuori porta, Venezia e borghi antichi in provincia di Padova.
Venezia è ormai tappa fissa, ci concediamo una volta l'anno un pomeriggio in compagnia di Walter, guida turistica "L'Altra Venezia" che ci mostra la faccia nascosta della città, calli non battute dal turismo, giardini nascosti e tante storie che ti fanno capire quanto splendido e unico sia quel luogo.
Abbiamo poi chiuso in bellezza il fine settimana con una tappa ad Arquà Petrarca, borgo medievale dove il Sommo Poeta passò i suoi ultimi anni di vita e dove ancora oggi sono conservate le sue spoglie.
La sorpresa è stata essere lì proprio la domenica della fiera della giuggiola. Il borgo era invaso da bancarelle di coltivatori e artigiani e come non fare una piccola spesa di prelibatezze?
Mi sono fatta incantare dalle bancarelle di funghi e mi sono portata a casa qualche porcino e un bel sacchettino di funghi pioppini o chiodini.
Non avendo la minima idea di come fare a conservarli ho fatto qualche ricerca e alla fine ho seguito le indicazioni di questo video: preparazione chiodini e li ho congelati, a distanza di qualche giorno ecco in cosa si sono trasformati!


Tempo di preparazione: 20 minuti
Ingredienti per 2 persone:
1 piatto di funghi pioppini puliti
1/2 confezione di spatzle
olio evo
1 spicchio di aglio
1 cucchiaino di prezzemolo tritato
1/4 di bicchiere di vino bianco

Questo è un piatto semplicissimo e veloce ma di una bontà assicurata.